overlay Shopplan Pianterreno area
PT Pianterreno    |    PP Primo piano    |    SP Secondo piano

Primavera a Villach, tante occasioni di svago tra natura e cultura

Primavera a Villach, tante occasioni di svago tra natura e cultura

L'arrivo della bella stagione con il suo tepore riscalda la verdeggiante conca di Villach, cittadina carinziana facilmente raggiungibile dal Friuli in auto e in treno, grazie a ottimi collegamenti ferroviari e autostradali. Situata a pochi chilometri dal confine di Coccau (Tarvisio), il capoluogo dell'omonima regione, Villach Land, si affaccia con un ridente centro storico sul profondo fiume Drava, che scorre languidamente sotto i ponti, lambendo il cuore pulsante della città. La primavera è il periodo ideale per passeggiare sul lungo fiume o per fare una merenda al sacco (la tipica Jause carinziana a base di prosciutto, formaggio contadino e pane nero), seduti su una panchina con vista sul corso d'acqua oppure circondati dal verde di qualche parco cittadino. Senza contare che, da maggio fino a ottobre, dal centro di Villach è anche possibile fare un giro in battello lungo il fiume, in uno scenario davvero affascinante e romantico.
Non solo si può fare shopping nei negozi di Villach, che è un centro commerciale naturale, magari a caccia di qualche dolce tipico nelle fornite pasticcerie, oppure alla scoperta degli abiti tradizionali della Carinzia rivisitati in un'ottica di fashion contemporanea in alcune eleganti boutiques, ma è anche interessante visitare i monumenti della città, come l'antica chiesa parrocchiale, oppure decidere di andare a scoprire i dintorni, che sono davvero ricchi di sorprese.

La magia dei castelli e dei laghi

A pochi chilometri a nordest dal centro di Villach (in corrispondenza dell'uscita autostradale Villach/Ossiacher See) sorgono le rovine dello scenografico castello di Landskron che, situato in una posizione panoramica, domina la valle dall'alto di un cono di roccia della catena dei Tauri dell'Ossiach, a un'altitudine di 658 metri sul livello del mare. Non tutti sanno che l'attrazione più importante del castello sono gli spettacoli della "Adler Arena", l'Arena delle Aquile.
Rapaci come gufi, falchi e grifoni si possono ammirare da vicino e durante lo spettacolo, della durata di 45 minuti, volano nel cielo in libertà, per fare poi ritorno al braccio del loro falconiere. Uno spettacolo davvero emozionante, e le guide illustrano ai visitatori anche il comportamento e le abitudini di questi uccelli, la cui esistenza è in parte minacciata. Tra gli "highlight", anche un parco giochi per i bambini nel cortile interno e il ristorante del castello.
Per chi ama i laghi, percorsi ciclabili e ciclopedonali sono a disposizione lungo il Faaker See, quinto lago della Carinzia, a breve distanza da Villach, con una superficie di circa 2,2 km² e massima profondità di 29.5 metri. Con la sua idillica isola nel mezzo, il lago di Faak sembra davvero un paradiso, e gli appassionati delle vacanze sportive hanno a disposizione ogni sorta di attività non solo in acqua, ma anche intorno al lago.
A un tiro di schioppo c'è anche il bellissimo lago di Ossiach, il più vasto tra i nove laghi balneari della zona turistica. Dalla sua sponda, la cabinovia Kanzelbahn sale all'Alpe Gerlitzen, un monte ricco di punti di interesse per le famiglie, con palestra di roccia, pista per go-kart senza motore "Pistenflitzer" e ideale per il parapendio. Anche in questo caso, si possono fare tranquille gite in bicicletta lungo la scenografica pista che lo circonda, passando per il castello di Landskron e l'ex monastero benedettino di Ossiach.

Atrio, prato fiorito per salutare l'arrivo della bella stagione

Un bellissimo prato fiorito accoglie i visitatori del centro commerciale Atrio, a pochi chilometri dal cuore di Villach, che saluta l'arrivo della bella stagione con un'installazione davvero mozzafiato, per la varietà dei colori e delle essenze. Sono innumerevoli le idee regalo a portata di mano nei cento negozi dello shopping center: dagli abiti tradizionali all'abbigliamento casual, dagli oggetti per la casa alle scarpe, dai gioielli ai profumi, dalle decorazioni per i giorni di festa alle numerose proposte gastronomiche. Non solo Atrio è punteggiato da caffè e ristoranti, ma è bene non trascurare l'Interspar, dove si possono mettere nel carrello tante specialità austriache, dal pane nero ai succhi di frutta, dai salumi (enorme la varietà) ai dolci tipici, fino ai particolari tagli di carne.

Flora e fauna tutta da scoprire

Uno dei posti più interessanti da visitare nei dintorni di Villach (da metà marzo), ai piedi del castello di Landskron, è l'Affenberg, il Monte delle Scimmie, dove 18 famiglie di Macachi giapponesi (importati da un benestante carinziano appassionato) vivono in un appezzamento ricoperto da fitta vegetazione da circa vent'anni. Guide disponibili per un giro alla scoperta dei comportamenti e delle abitudini di questi primati che qui si muovono in libertà (naturalmente è bene attenersi ad alcune regole di comportamento fissate anche per i visitatori, che devono rispettare gli animali e non disturbarli troppo). Non dimenticatevi di fare tappa anche a Rosegg, un altro parco zoologico, munito di omonimo castello, dove gli animali vivono liberi. L'ideale per scattare foto indimenticabili a bisonti americani, ibis eremita, stambecchi, linci, rare specie di cervi come il cervo bianco. Per i bambini c'è lo zoo degli animali piccoli, con pony, asini e capre nani, conigli.

BACK