overlay Shopplan Pianterreno area
PT Pianterreno    |    PP Primo piano    |    SP Secondo piano

Avvento e Natale, un tempo per riscoprire il piacere di stare a casa e in famiglia.

Avvento e Natale, un tempo per riscoprire il piacere di stare a casa e in famiglia.

Viaggio nelle tradizionali strenne e decorazioni tipiche dell'Austria.

Basta entrare in qualunque baita di montagna o casa di città per capire che, dal Tirolo a Vienna, dalla Carinzia alla Stiria, l'Avvento e il Natale rappresentano in tutta l'Austria uno dei periodi più sentiti e amati dell'anno. Il profondo legame emotivo che lega il popolo d'oltralpe e la sua anima più autentica allo spirito del Natale si esprime in una straordinaria varietà di tradizioni e consuetudini tramandate nei secoli. Le radici del fascino e dell'attrazione che queste usanze sono in grado di esercitare stanno proprio nella genuinità e nella spontaneità di un antico, vivace e sincero 'attaccamento'.
Non c'è dimora, o negozio, vetrina, spazio pubblico o privato che non sfoggi in questo periodo dell'anno luminarie, decorazioni, addobbi, e tutti nel segno di uno stile inconfondibile e assolutamente particolare, tanto da risultare spesso inimitabile. Ecco perché anche molti stranieri, e tra questi, tantissimi italiani scelgono il gusto austriaco e cercano il meglio della tipicità del Paese di Strauss e Maria Teresa per addobbare le loro abitazioni, decorare gli alberi di Natale, offrire strenne ai loro cari, abbellire e imbandire le tavole delle feste. Mai come oggi, i giorni dell'Avvento e del Natale sono un'occasione preziosa per riscoprire il piacere di stare in compagnia dei propri più stretti congiunti, godersi l'intimità della propria casa, ritrovarsi in un bozzolo sicuro e accogliente, reso ancor più piacevole dalla presenza discreta ed elegante del “bello”. Ma vediamo come si può rendere tipicamente “austriaca” l'ambientazione delle nostre festività natalizie.

Una festa della luce, tra lanterne, luminarie e candele.

La luce, diffusa nella casa o all'esterno da più fonti, è da sempre uno degli elementi più caratteristici del Natale austriaco. Per rendere davvero originale l'atmosfera della vostra abitazione, file di lucette (anche a led) o lanterne dalle forme sobrie ma eleganti, o candele colorate possono ornare i balconi, gli angoli del vostro appartamento, oltre che i rami dell'albero di Natale, sia dentro, sia fuori casa. La tradizione prevede il fatto di posizionare festoni luminosi sugli alberi e le piante del giardino, come a tracciare la strada verso l’ingresso. Certamente la lanterna è una tra le proposte più popolari e meno appariscenti, oltre che sicure, perché la si può spostare comodamente da una stanza all'altra e monitorare con continuità e senza fatica. È una consuetudine austriaca ornare le dimore con molte candele di diversi colori, per cui potete davvero sbizzarrirvi, anche usando le candele più sfarzose per decorare un semplice, ma prezioso centro tavola fatto di rametti d'abete intrecciati. E questo tema ci proietta subito nel variegato capitolo delle ghirlande.

I regali più belli sono quelli della Natura

Una delle tradizioni più autentiche, in Austria, e da qui esportata un po' in tutto il mondo, è l'arte di comporre a fantasia ghirlande fatte a mano, magari intrecciando mirabilmente dei semplici pezzettini di legno, e impreziosendoli con una piccola pigna, un rametto di vischio, o un cuoricino rosso di legno o altri minuscoli cammei argentei o dorati. Le usanze austriache esaltano l’artigianalità, motivo per cui si può anche tentare, con molta pazienza e un po' di immaginazione, di creare una ghirlanda personalizzata, secondo il proprio gusto e con il proprio stile. Si tratta, ovviamente, di una decorazione che può diventare anche l’abbellimento per la tavola in occasione del pranzo, decorata con una serie di candele e fiocchi rossi sempre di grande impatto visivo.

Quando abbellire la casa diventa un gioco divertente.

Pensando alle tante decorazioni che si trovano nelle case austriache, certamente non si può prescindere dall'uso del legno, che è il materiale per eccellenza adatto a trasmettere le calde emozioni legate al Natale. Con il legno di possono realizzare stelle, cuori o piccole figure geometriche che si prestano a diventare elementi decorativi utilizzabili in diversi modi: per ornare l'albero, abbellire le finestre o la porta d'ingresso, i lampadari e le piantane, e così via. Da non trascurare la stoffa, che si può usare con creatività per creare tanti piccoli oggetti per diverse funzioni in cucina, come colorate tovaglie, pupazzi e pupazzetti, grembiuli, cappelli e calze da mettere vicino all'albero o appesi al caminetto, pronti ad accogliere i regali.

Come vestire il vostro albero in perfetto stile austriaco.

L'albero di Natale in Austria è il re delle feste, il cuore della casa durante l'Avvento e le giornate in famiglia il 24 e 25 dicembre. Sicuramente il colore “principe” da tenere presente è il rosso, che si trova declinato in tutte le decorazioni tipiche di qualunque foggia e stile, in virtù della sua forza comunicativa calda e passionale.
Capace di vestire in modo coinvolgente ed elegante ogni abbellimento della casa e, appunto, anche il vostro albero di Natale, il rosso si trova, ad esempio, nella stoffa per gli abiti di tutti i Babbi Natale, anche quelli in forma di soffici pupazzi realizzati a mano che spesso decorano l'abete della tradizione. Senza dubbio, appendere decorazioni all’albero è una pratica comune in tutto il mondo, ma è invece una tipica tradizione austriaca il fatto di volere realizzare a mano gli elementi artistici e creativi, nei quali, come abbiamo già sottolineato, l’uso di legno, vischio e rametti permette di creare suggestivi giochi cromatici. Non possono certamente mancare sull'albero le palline dorate che sono caratteristiche di queste festività: il contrasto con il colore rosso renderà il tutto particolarmente gradevole ed elegante. C'è anche l'usanza di disporre piccoli presepi e pigne intorno all'albero, un contorno ideale del “piatto forte” che resta l'abete, imponente e nobile fulcro dei festeggiamenti, quasi sempre “vero” e spesso scelto di grandi dimensioni.

L'Austria Felix anche a tavola.

Se vogliamo dare un tocco austriaco al nostro menù delle feste, non dimentichiamoci di inserire anche dei krapfen nella nostra colazione: fritti al momento, sono una vera golosità da arricchire con una farcitura salata o dolce, a piacere. Ci sono poi specialità che si possono riprodurre nella propria cucina con un po' di applicazione e un pizzico di fantasia. Dai famosissimi e gustosi biscotti alla cannella o allo zenzero fino al “Kletzenbrot”, pane alla frutta, tutti i dolci austriaci sono un trionfo di sapore e spesso sono semplici da realizzare, facendo parte della tradizione contadina come il “Christstolle”, tipico dolce austriaco con canditi e uvetta passa. Se vogliamo anche una bevanda che profuma di Natale, largo al Punch e al Gluhwein, che è sostanzialmente un vin brulé impreziosito con abbondanti chiodi di garofano.

BACK